36 anni fa il terremoto dell’Irpinia. Cerimonia di commemorazione a Sant’Angelo dei Lombardi. Ma il ricordo è ancora vivo anche nei paesi meno colpiti come Ariano.

36esimo anniversario del sisma in Irpinia. Il 23 novembre del 1980 una scossa di magnitudo 6.5 provocò quasi 3mila morti. Oggi a Sant’Angelo dei Lombardi, comunità maggiormente colpita, solenne celebrazione alla presenza di Giuseppe Zamberletti, padre della Protezione Civile nazionale. Ariano Irpino fu danneggiata ma miracolosamente non vi furono morti nonostante il crollo del Campanile della Cattedrale su una piazza Plebiscito, in quella domenica sera, affollatissima. Il ricordo è rimasto nitido. Sentiamo alcune testimonianze al microfono di Monica De Benedetto.

Ascolta il servizio presente nella sezione Approfondimenti.

23.11.2016