4 Novembre. Nel capoluogo ma anche ad Ariano, a Grottaminarda ed in molti altri paesi della provincia la celebrazione dell’Unità Nazionale con deposizione di corone ai Caduti di guerra.

Deposizione di corone di alloro, picchetti di onore, alzabandiera, preghiere ed Inno nazionale. La ricorrenza del 4 Novembre, Festa dell’Unità Nazionale, è stata celebrata in tutta l’Irpinia per commemorare i Caduti di guerra e rendere omaggio alle Forze Armate. La celebrazione più solenne nella città capoluogo presieduta dal Prefetto Carlo Sessa, ma anche Ariano Irpino ha dato vita ad un intenso cerimoniale, Grottaminarda e molti altri piccoli e grandi comuni. Accanto alle Istituzioni e alle autorità le scolaresche. Il messaggio più importante è infatti diretto a loro affinché preservino la memoria di quanti hanno sacrificato la propria vita in nome degli ideali di libertà e comprendano la valenza delle Forze Armate che difendo tale libertà conquistata con grande sacrificio.

(Monica De Benedetto)

6.11.2016