51enne irpino arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. Ha aggredito con un coltello la sua ex davanti all’Ipercoop di Avellino.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 51enne incensurato di Manocalzati ritenuto responsabile del reato di tentato omicidio. I fatti si sono svolti ieri nel capoluogo irpino, in prossimità dell’Ipercoop, alla presenza di una decina di testimoni. La vittima, una 43enne in fase di separazione, era andata al supermercato con l’attuale compagno. Mentre aspettava sola in macchina è stata avvicinata dal marito che ha iniziato a minacciarla e ad offenderla ripetutamente accusandola di aver rovinato la famiglia, fino ad impugnare un coltello a serramanico. L’uomo in preda alla rabbia e alla gelosia, ha affondato l’arma due volte nel petto della donna bloccata dalla cintura di sicurezza; le sue grida di aiuto hanno attirato l’attenzione di alcune persone che hanno avvisato immediatamente il 112. I militari piombati sul posto hanno bloccato e disarmato l’uomo condotto in Caserma, la donna, sanguinante, è stata soccorsa dal personale del 118. Fortunatamente, grazie anche alla tempestività dell’intervento, non versa in pericolo di vita.

(Monica De Benedetto)

17.10.2016