70enne maltrattato da moglie e figlio nel Mandamento baianese: lo picchiavano, lo lasciavano nella sporcizia e gli spillavano soldi. Denunciati e allontanati da casa.

Violenza e maltrattamenti in famiglia. I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno dato esecuzione al provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, emesso dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di due persone, un 35enne ed una 60enne, entrambi residenti nel Mandamento Baianese, rispettivamente figlio e moglie di un 70enne da loro maltrattato. I due destinatari del provvedimento avevano sottoposto il proprio congiunto a continue vessazioni sia fisiche che morali, costringendolo a subire continue minacce e percosse, arrivando anche a non accudirlo nelle sue primarie esigenze di vita quotidiana, privandolo addirittura del cibo. L’anziano in conseguenza di tale stato di cose viveva nel degrado e nella sporcizia: lo stesso, sotto la minaccia di più severe conseguenze fisiche, è stato anche costretto a consegnare loro la tessera bancomat, con la quale hanno prelevato ingenti somme di denaro per soddisfare le loro esigenze private. I Carabinieri del Comando Stazione di Baiano, avuta notizia di tale situazione di abbandono, si sono attivati immediatamente per porre fine ai maltrattamenti.

(Monica De Benedetto)

17.2.2017