A Montella, in seguito alle indagini, denunciate quattro persone per la furibonda aggressione di due mesi fa sedata dai Carabinieri.

A conclusione delle indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di Montella, quattro persone, di età compresa tra i 30 ed i 45 anni, sono state denunciate alla competente Autorità Giudiziaria perché ritenute responsabili dei reati di minaccia e lesione personale. I fatti risalgono allo scorso mese di giugno quando, a Montella, i Carabinieri della locale Stazione, insieme all’Aliquota Radiomobile, intervennero per sedare una furibonda lite, evitando così ancor più gravi conseguenze per un 45enne del luogo aggredito da due uomini e due donne. Alla base della lite, secondo quanto ricostruito dai militari, una relazione sentimentale finita in malo modo: una delle due donne, lasciata dopo una lunga relazione, spalleggiata dalla sorella e da due suoi amici, aggredì prima verbalmente e poi fisicamente il suo ex, costretto a ricorrere alle cure mediche presso il Pronto Soccorso di Sant’Angelo dei Lombardi per le lesioni riportate.

(Monica De Benedetto)

20.9.2016