Arrestato ad Alessandria agente di polizia penitenziaria di Savignano e la fidanzata. La coppia si è sentita male dopo aver assunto cocaina nell’alloggio di servizio. Trovato un etto e mezzo di stupefacente.

Un agente di polizia penitenziaria di 28 anni di Savignano Irpino e la fidanzata di 25, residente a Valenza, sono stati arrestati dalla polizia di Alessandria dopo che si sono sentiti male per aver assunto cocaina. La coppia è stata trovata con un etto e mezzo di droga, suddivisa in panetti. Il malore nell’alloggio di servizio dell’agente che svolge la propria attività nel carcere circondariale Cantiello e Gaeta di Alessandria. Dopo l’allarme dato da alcuni colleghi, i due sono stati trasferiti in ospedale: lui è rimasto ricoverato e piantonato per diverse ore, lei subito dimessa e trasferita in carcere. L’accusa per la coppia è di detenzione di droga ai fini di spaccio.

(Monica De Benedetto)

2.11.2016