Avellino. Truffa ai danni di un’anziana: 42enne di Secondigliano finto avvocato, arrestato dai Carabinieri.

Truffe. I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 42enne di Secondigliano, in esecuzione di un’ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica di Avellino. I fatti risalgono allo scorso mese di aprile: a cadere nella trappola, un’anziana del capoluogo circuita dall’uomo che, con modi distinti, presentatosi come avvocato, le aveva fatto credere che il figlio era stato arrestato dai Carabinieri a seguito di un incidente stradale. Le aveva quindi chiesto dei soldi al fine di pagare la cauzione per poterlo liberare. Momenti di panico per l’anziana donna che, dopo avergli consegnato vari oggetti in oro e diamanti, è stata addirittura accompagnata dal sedicente legale presso un vicino istituto di credito per prelevare denaro contante dallo sportello bancomat. L’uomo non è nuovo a tali reati.

(Monica De Benedetto)

4.1.2017