Dalla provincia di Campobasso a Monteforte Irpino per compiere furti nei supermercati: padre e due figlie ventenni denunciati dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino, a termine di una consistente attività d’indagine, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne e le due figlie, poco più che 20enni, ritenuti responsabili di furto aggravato. I tre, di etnia “sinti” e residenti in provincia di Campobasso, avrebbero messo a segno diversi furti ai danni di supermercati di Monteforte e Mercogliano. Ognuno di loro aveva un ruolo ben preciso ed agiva con scaltrezza ed abilità, affinando la tecnica nel corso degli anni. Avevano, infatti, numerosi precedenti penali a carico, principalmente per reati contro il patrimonio. Le ragazze individuavano gli orari di maggiore affluenza di persone, attendevano che si formassero file alle casse per distrarre i clienti e sfilare i portafogli dalle borse. Nel frattempo il padre, fuori, faceva da palo verificando l’eventuale intervento o controllo da parte delle Forze di Polizia.

(Monica De Benedetto)

9.11.2016