Docente 53enne trovata morta in casa sua ad Avellino in via Tedesco stroncata da un malore. Non si vedeva da giorni.

Era sparita da giorni Maria Rosaria, insegnante avellinese. Non rispondeva alle chiamate di amici e familiari che hanno deciso di allertare i soccorsi. La 53enne è stata ritrovata ieri sera, dai Vigli del Fuoco di Avellino, priva di vita, nel bagno del suo appartamento di via Francesco Tedesco nel capoluogo, stroncata, probabilmente, da un infarto. I caschi rossi con l’ausilio dell’autoscala, sono entrati nell’appartamento attraverso una finestra. L’hanno trovata riversa sul pavimento. La salma è stata trasferita al “Moscati” di Avellino.

(Monica De Benedetto)

27.1.2017