Droga in un pacco destinato ad un detenuto del reparto Alta Sicurezza del Carcere di Bellizzi. Scrupolosi i controlli della Polizia Penitenziaria che hanno individuato le dosi in un block notes.

Avevano tentato di far arrivare ad un parente detenuto nel carcere di Bellizzi diverse dosi di droga nascondendole in un block notes. Ma l’escamotage non ha funzionato. A seguito di attività di indagine condotta e coordinata dal Commissario Capo Attilio Napolitano, comandante di reparto di Polizia Penitenziaria della casa circondariale, la droga, circa 9 grammi di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana abilmente occultati tra i lembi di due block notes presenti nel pacco, è stata individuata. La sostanza doveva giungere al reparto Alta Sicurezza dell’istituto ma gli scrupolosi controlli hanno fatto sì che ciò non avvenisse. Preziosa e stata la collaborazione dei coordinatori di reparto per l’avvio indagini. Le attività di polizia sono state coordinate dall’ Ispettore capo Nicola Limone con il contributo delle unità cinofile di Benevento.

(Monica De Benedetto)

30.11.2016