Due famiglie rumene per “risparmiare” avevano manomesso il contatore dell’energia elettrica, in casa però possedevano solo elettrodomestici di ultima generazione. Denunciati a Quindici.

Due cittadini di nazionalità rumena, da tempo residenti a Quindici, denunciati dai Carabinieri della locale stazione per aver manomesso il contatore dell’energia elettrica al fine di “risparmiare” sulla bolletta. Ciò su cui non risparmiavano le due famiglie, invece, era per l’acquisto di ogni elettrodomestico di ultima generazione: dal condizionatore al televisore, dalla lavatrice al frigorifero fino al congelatore. I rumeni avevano escogitato un sistema per prelevare la corrente elettrica direttamente dal cavo principale, bypassando il contatore. I Carabinieri hanno però scoperto il trucchetto e i tecnici dell’Enel hanno apposto i sigilli all’impianto manomesso.

(Monica De Benedetto)

19.10.2016