Elezioni Ato Rifiuti. Completato lo spoglio. A votare per la lista unica è stato circa un terzo dei sindaci.

Questa mattina presso il seggio speciale dell’aula consiliare di Avellino lo spoglio del voto per l’assemblea dell’Ato Rifiuti dell’ambito irpino. In campo vi era una sola lista, frutto dell’accordo tra i partiti maggiori della provincia ossia Pd, UdC, Forza Italia e Scelta Civica i cui 12 candidati consiglieri risultano oggi i neo eletti del nuovo ambito che dovrà sovrintendere alla gestione e al ciclo dei rifiuti in Irpinia. A votare per la lista unica è stato circa un terzo dei sindaci afferenti all’Ato irpino, i restanti due terzi invece hanno preferito non esprimere preferenza per la grossa coalizione. Per il Pd risultano eletti il consigliere comunale di Avellino Giuseppe Giacobbe, il vicesindaco di Montemiletto, Ermando Zoina, ed i sindaci di Montefredane, Valentino Tropeano, di Teora Stefano Farina, e di Villamaina, Stefania Di Cicilia. Per l’UdC i sindaci di Monteforte Irpino, Costantino Giordano, Capriglia, Nunziante Picariello, e Sperone, Marco Santo Alaia. Per Forza Italia il sindaco di Savignano Irpino, Fabio Della Marra, e Giovanni D’Ercole, in quota Primavera Irpinia. Per Scelta Civica risultano eletti l’assessore comunale di Forino Luigi Lanzetta e il vice sindaco di Taurano Michele Buonfiglio.

(Monica De Benedetto)

7.2.2017