Flumeri. Uomo di 67 anni deferito per detenzione abusiva di munizioni. I Carabinieri hanno rinvenuto presso la sua abitazione circa 3800 munizioni, delle quale solo in parte ne aveva denunciato il possesso.

Con l’inizio della stagione venatoria i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno intensificato i controlli in materia di armi e munizioni. Nell’ambito di tali servizi svolti a Flumeri i militari hanno proceduto a deferire all’Autorità Giudiziaria competente un uomo di 67 anni ritenuto responsabile di detenzione illegale di munizioni. Il 67enne, in possesso di regolare porto d’armi per uso caccia, deteneva presso la sua abitazione oltre 3800 munizioni delle quali ne aveva denunciato solo in parte la detenzione. Per il pensionato è scattata dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento in quanto ritenuto responsabile di detenzione abusiva di munizionamento.

(Redazione)

27.9.2016