Il Consiglio comunale di Ariano Irpino dice no all’Atto Aziendale dell’Asl che taglia servizi e unità complesse. Presenti sindaci, medici, associazioni, cittadini.

Consiglio straordinario sulla Sanità ad Ariano Irpino. Al centro del dibattito l’Atto Aziendale dell’ASL, i Decreti commissariali che depotenziano l’ospedale Frangipane a semplice presidio di urgenza ed emergenza e riducono il numero di unità operative complesse. Stilato un documento da inviare a tutti gli organi competenti per far valere le proprie ragioni, conservare gli attuali primariati e riconoscere al Frangipane la classificazione di Dea di Primo livello visto che per la macro-area Avellino-Benevento non ne è stato previsto nessuno. Gli atti aziendali debbano necessariamente poggiarsi sul Piano ospedaliero e poiché il Decreto 33 di Polimeni è fermo al Ministero, ci sono ancora spazi per agire. Sentiamo uno stralcio dell’intervento di Michele Gelormini del Tribunale per i diritti del malato.

Potete ascoltare il servizio andato in onda visitando la sezione Approfondimenti.

17.10.2016