Montoro. Tenta di riscuote un rimborso Irpef con documenti falsi: denunciata una donna di 47 anni.

E’ finita nei guai una donna di 47 anni della provincia di Napoli, ritenuta responsabile di tentata truffa in concorso, ricettazione, sostituzione di persona e possesso di documenti falsi. A denunciarla sono stati i Carabinieri di Baiano dopo che, qualche giorno fa, la donna si è presentata presso l’Ufficio Postale di Montoro tentando di riscuotere un rimborso Irpef della cifra di circa 600 euro, esibendo allo sportello documenti falsi. Vistasi scoperta, la donna ha tentato la fuga ma, sfortunatamente per lei, nell’ufficio postale era presente un Assistete Capo della Polizia Stradale di Avellino che l’ha subito bloccata. Una volta accompagnata in Caserma, e alla luce delle evidenze emerse, la donna è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. I documenti d’identità e contabili falsificati sono stati sottoposti a sequestro. Per lei anche la misura di foglio di via obbligatorio in quanto la sua presenza nel Comune non era giustificata. Sono in corso indagini finalizzate all’identificazione di un eventuale complice.

(Monica De Benedetto)

20.10.2016