Omissione di atti d’ufficio e mancata bonifica: amministratori pubblici destinatari di informazione di garanzia a Calitri. Sottoposta a sequestro l’area di un’azienda.

Informazione di Garanzia nei confronti di quattro persone, amministratori pubblici di Calitri, che hanno omesso di effettuare rimozione e smaltimento dei rifiuti speciali abbandonati all’interno di uno stabilimento, attualmente inattivo, ubicato nell’area industriale di Calitri, località “Isca-Ficocchia”. L’area di proprietà di un’azienda per la produzione di acido citrico, dichiarata fallita nell’anno 2002, è stata sottoposta a sequestro dai Carabinieri della Stazione di Calitri, in esecuzione di un provvedimento emesso dall’Ufficio G.I.P. della Procura della Repubblica di Avellino. Le complesse e prolungate indagini sono state condotte dai Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi.

(Monica De Benedetto)

9.12.2016