Ospedaletto d’Alpinolo. Controlli ai cantieri: due persone denunciate. Abusivismo edilizio e lavoratori in nero.

Lavoratori privi di regolare assunzione ed abusivismo edilizio: questo lo scenario emerso da controlli effettuati dai Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo presso alcuni cantieri. Un 50enne ed un 55enne, residenti nella provincia irpina, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria. I militari, in sinergia con il personale della Direzione Provinciale del Lavoro di Avellino, durante i controlli hanno rilevato che quattro lavoratori risultavano privi di regolare contratto di assunzione, non erano stati sottoposti ai dovuti controlli sanitari, né erano stati formati secondo i criteri imposti dalla vigente normativa sebbene impiegati in mansioni considerate a rischio. Immediate sono scattate la denuncia in stato di libertà del legale rappresentante dell’impresa nonché la sospensione dell’attività fino alla regolarizzazione dei lavoratori in nero. Sempre nel Comune di Ospedaletto, denunciato il proprietario di un fondo in quanto esecutore materiale di varie opere eseguite in totale assenza del permesso a costruire. Sigilli ai manufatti abusivi e deferimento per il 50enne.

(Monica De Benedetto)

10.2.2017