Otto Daspo per i tifosi dell’Avellino, dopo il raid contro l’auto dei dirigenti del Verona. Sospesa la licenza ad un esercizio commerciale.

Raid contro i dirigenti del Verona. Sono arrivati i provvedimenti della Questura di Avellino dopo i fatti accaduti prima della partita di calcio Avellino- Verona. Otto Daspo per altrettanti tifosi biancoverdi, tutti appartenenti alla Curva Sud. Violenza privata aggravata e danneggiamento le ipotesi di reato. Non è stato identificato il singolo aggressore che ha lanciato la bottiglia che ha mandato in frantumi il vetro dell’auto. La mancanza di telecamere e le testimonianze raccolte non hanno portato all’individuazione del singolo soggetto. E così i provvedimenti hanno riguardato tutti i membri che stazionavano nei pressi dell’atto teppistico. E’ stata anche sospesa per 7 giorni la licenza ad un esercizio commerciale della zona, per non aver rispettato l’obbligo di divieto di vendita di sostanze alcoliche e bevande in bottiglie di vetro.

(Monica De Benedetto)

15.2.2017