Partita la bonifica dell’ex Isochimica nel Rione Ferrovia ad Avellino. Consegnata questa mattina l’area alla ditta.

Al via la bonifica del sito dell’ex stabilimento Isochimica. Finalmente consegnata l’area dal Comune di Avellino alla “Pmt Ecologia” di Civitavecchia per la rimozione dei silos. Ci vorranno quattro mesi per liberare le torri. Un’ operazione da circa un milione di euro. Per l’assessore all’ambiente, Augusto Penna si tratta di “una svolta storica”. La fabbrica dei veleni in cui si scoibentavano dall’amianto i vagoni dei treni ha già provocato oltre 20 morti tra i suoi ex operai, per carcinoma polmonare e mesotelioma pleurico.

(Monica De Benedetto)

6.2.2017