Presunta truffa Finposte Italia: tutti assolti. Lo studio Marenghi di Ariano esprime soddisfazione per l’epilogo veloce e positivo.

Il Tribunale penale di Benevento ha prosciolto con la formula più ampia tutti gli imputati coinvolti nella presunta truffa Finposte Italia che tanto clamore aveva suscitato sia a livello locale che nazionale. Secondo l’accusa gli imputati avevano organizzato e gestito un sodalizio criminale che, assicurando la possibilità di fornire al pubblico, medianti negozi in franchising, servizi postali, finanziari ed assicurativi, aveva indotto una serie di soggetti ad aprire negozi previo pagamento di ingenti somme per affiliarsi. Dopo una serie di denunce la Guardia di Finanza di Ariano aveva nel 2013 provveduto al sequestro di tutti i beni degli indagati determinando la cessazione di ogni attività ritenuta illecita. Soddisfazione viene espressa per la sentenza assolutiva da parte dei difensori Alessio Lazazzera e Fabio Marenghi che hanno dimostrato l’insussistenza delle accuse sostenute dal P.M. Capitanio, la correttezza del comportamento di tutti gli imputati e la liceità dell’attività imprenditoriale posta in essere.

(Monica De Benedetto)

19.10.2016