Proseguono le sospensioni idriche serali e notturne ad Ariano conseguenza del gelo e della rottura di migliaia di contatori durante l’emergenza neve.

Perdura lo stato di criticità del sistema di approvvigionamento idrico ad Ariano. L’Alto Calore servizi ha comunicato che, a causa delle ben note condizioni metereologiche dei giorni scorsi che hanno causato la rottura di tubi e contatori, è costretta a protrarre gli interventi emergenziali effettuando manovre di chiusura alla rete. Dalle 19,00 di oggi, martedì 24 gennaio, e fino alle ore 6,00 di domani, mercoledì 25 gennaio, mancherà l’acqua in numerose zone della città. Le stesse già segnalate nei giorni scorsi: R.ne Martiri, Cannelle, S.P. 19, Vallone di Valle, Tranzano, Stratola, Turco, Turchiciello, Cariello, S.Felice, Cerreto, Gaudiciello, Patierno, Trave, Area Industriale, Ponte Gonnella, Camporeale, Piano del Nuzzo, S. Eleuterio, Macchiacupa, Starza, Falceta, Scalo Ariano, Bosco,Trimonte, Frolice, Cippone, Cippone, Cupamorte, Frascineta, Casavetere, Valleluogo, Montecifo, Mogna, S.P. 414, Ficucelle, Creta,Monticchio, Pisciariello, Brecceto, S. Liberatore, Centovie, Arnola, Acquasalza, S. Maria a Tuoro,Cesine, S.Tommaso, Cardito, Stillo, Torana, S.Barbara, Bagnara, Serra, Fiumarelle e Scarnecchia.

(Monica De Benedetto)

24.1.2017