Si aggirava nella villa comunale di Mugnano del Cardinale impugnando una pistola. Arrestato un 20enne di origini ucraine. A casa nascondeva un vero arsenale.

20enne di origini ucraine, girava imperturbabile per la villa comunale di Mugnano del Cardinale impugnando una pistola. Anche se l’arma poi si è rivelata a salve ha concesso ai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, di scoprire un vero arsenale. L’immediato controllo ha permesso di rinvenire nelle tasche del ragazzo, anche alcune cartucce da caccia ed un coltello a serramanico della lunghezza di circa 15 cm. Estesa la perquisizione all’abitazione, rinvenuti nell’armadio, completamente aperto, 3 fucili da caccia e oltre 300 cartucce di proprietà del compagno della madre assente per un viaggio.

(Monica De Benedetto)

29.8.2016