Terremoto. L’Irpinia è vicina alle popolazioni del centro Italia con i sentimenti ma anche con i fatti. In partenza i volontari delle Misericordie; già a Rieti le unità cinofila e movimento terra dei Vigili del Fuoco.

Sconcerto e sentimenti di vicinanza in tutta l’Irpinia per il drammatico sisma nel centro Italia che ha provocato morti e feriti, ma anche gesti concreti di solidarietà. In stato di preallerta e quindi pronte a partire in caso di necessità le diverse Misericordie della provincia. Mentre sono già a Rieti, partite all’alba, due squadre di Vigili del Fuoco per aiutare a prestare soccorso. Sono le unità cinofila e quella movimento terra. Prezioso il loro contributo nelle operazioni tra le macerie per scavare, individuare superstiti e ritrovare – si spera proprio di no – eventuali altre vittime.

(Monica De Benedetto)

24.8.2016