Truffa anziane signore spacciandosi per maresciallo: pregiudicato napoletano arrestato dai carabinieri della compagnia di Montella.

I Carabinieri della Compagnia di Montella hanno tratto in arresto un trentenne napoletano, in esecuzione di un’ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di truffa aggravata. I fatti risalgono allo scorso mese di novembre: a cadere nella trappola, un’anziana di Caposele e, qualche giorno dopo, un’altra di Montella. Spacciandosi quale Maresciallo dei Carabinieri ed utilizzando sempre la stessa tecnica, il malfattore metteva a segno le due truffe, riuscendo a farsi consegnare valori per un totale di circa 10mila euro. In pratica faceva credere alle povere vittime che occorreva una cauzione per scarcerare un congiunto ristretto in camera di sicurezza, responsabile di aver cagionato un incidente stradale con feriti.

(Monica De Benedetto)

12.1.2017